Vite che non sono la mia: a Bologna il corso di scrittura sul rapporto tra fiction e realtà (23 aprile)

Il Mestiere di Scrivere presenta il 23 aprile a Bologna, presso lo “Spazio formativo La Virgola”, il corso di scrittura “Vite che non sono la mia: scrivere di sé tra fiction e realtà”, un’esplorazione del territorio di confine tra autobiografia e narrazione, per spiegare come nella costruzione di una storia questi elementi si combinino e riescano a creare quel meraviglioso “impasto” narrativo che è il romanzo: una storia personale nella quale tutti si possano riconoscere.

Titolo del corso: “Vite che non sono la mia: scrivere di sé tra fiction e realtà”

Luogo: Casalecchio delle Culture, “Spazio Formativo La Virgola” – via Porrettana 360 – 40033 Casalecchio di Reno (Bologna)

Durata: 10.30  – 16.30

Costo: 70 euro

Docente: Francesco Izzo

È richiesto il Green Pass

Programma del corso

Risalire il fiume

Il proprio e l’altrui

Nulla è più vero del falso

Scrivere, fraintendere…

Come trattare la memoria

La memoria narrativa

L’invenzione della realtà

La selezione del materiale

Cosa non è l’autobiografia, cosa non è il romanzo

Il romanzo moderno

L’epifania del finale sconosciuto

Parlare, non scrivere

Per informazioni e approfondimenti sulle modalità di partecipazione al laboratorio di scrittura creativa potete mandare una email a ilmestierediscrivere.corsi@gmail.com oppure telefonare al numero 3483235264 dalle 9 alle 18. Per prenotarsi basta inviare un messaggio WhatsApp al numero 348 3235264 con la scritta “Voglio partecipare”, il proprio nome e cognome e indirizzo email.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: